Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.
Due gatti in calore camminano su un muretto strofinandosi tra loro

Come capire se il tuo gatto è in calore

Dai vocalizzi ai comportamenti tipici, ecco come riconoscere quando è arrivato il momento del calore per il gatto.

Generalmente le femmine sono più precoci poiché presentano il primo calore tra i 5 ed i 9 mesi di vita;
a differenza della femmina il gatto maschio, raggiunge la maturità sessuale all’incirca dai 6 mesi di vita.
Si tratta di una fase importante e delicata per gli adorati felini domestici, ed è fondamentale saperla riconoscere per poter essere loro d'aiuto.

I segnali nel gatto maschio

Solitamente la stagione del calore è caratterizzata da una certa irrequietezza e da irritabilità del gatto, ma non solo. Il gatto maschio non sterilizzato manifesta infatti il suo comportamento sessuale con la marcatura del territorio con minzioni di urina sia in casa che nel territorio circostante la femmina in calore; ha inoltre la tendenza a voler uscire di casa, ancor più nelle ore notturne per poter corteggiare la femmina (poiché il corteggiamento di solito avviene nelle ore notturne); emette vocalizzazioni e miagolii diversi da quelli quotidiani, molto più intensi e acuti, che si intensificano in prossimità della femmina da corteggiare o di un altro maschio con cui contendersi la gatta. Per tutti questi motivi il maschio può diventare difficile da gestire, soprattutto se vive in casa e non gli è permesso uscire. La necessità di cercare una partner felina e di marcare il territorio lo rendono davvero impaziente se non ha la possibilità di rispondere liberamente a queste sue esigenze.

Riconoscere la femmina in calore

A proposito delle gatte, i segnali che consentono di capire che il periodo dell’accoppiamento è arrivato sono facilmente riconoscibili: le femmine tendono infatti a essere più coccolone e desiderose di carezze, emettono vocalizzi particolari - molto simili a un lamento - a tutte le ore del giorno e della notte, e tendono a strofinarsi e rotolarsi eccessivamente sulle gambe del proprietario, sia sul pavimento che sui mobili di casa. Tipicamente, inoltre, se accarezzate sul dorso, le gatte tendono a inarcarsi tenendo la parte anteriore del corpo più vicina a terra.

Come comportarsi

Non è facile supportare il gatto in questa fase, ma si può cercare quantomeno di aiutarli riducendo al minimo la possibilità che vedano o sentano altri gatti all’esterno dell’abitazione. Soprattutto è importante fare molta attenzione a tenerli al sicuro ed evitare che in questo momento delicato cerchino di scappare per andare alla ricerca di un compagno o di una compagna con cui accoppiarsi. Al momento del primo calore del gatto è comunque opportuno consultare il proprio medico veterinario di fiducia che saprà sicuramente consigliare come comportarsi.

Indietro
Purina TI RISPONDE