Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.
Come pettinare gatti a pelo lungo

L'ARTE DEL PETTINE 2 (GATTI A PELO LUNGO)

Roberto Allegri

Ecco cosa ci serve per spazzolare come si deve un gatto a pelo lungo: un pettine di metallo a denti larghi, una spazzola con le setole, del borotalco e un paio di forbici, da usare se strettamente necessario.

Il pelo lungo presenta qualche problemino in più rispetto a quello corto perché è facile incontrare dei nodi. E’ allora come un banco di prova: dobbiamo dimostrare che siamo delicati, gentili e che sappiamo tranquillizzare il nostro piccolo amico parlandogli per tutto il tempo con voce calma e rilassata. Per semplificare il tutto però è bene svolgere l’operazione almeno una volta tutti i giorni. In questo modo i nodi non si formeranno.

Per prima cosa, pettiniamo il pelo e se incontriamo un nodo cerchiamo di scioglierlo con le dita. Se è davvero tenace, cospargiamolo di talco e solo quando è davvero impossibile districarlo, tagliamolo con le forbici.

E’ bene sapere che in commercio esistono anche degli spray appositi che aiutano a sciogliere i nodi. Infine, spazzoliamo a lungo il mantello del gatto, con movimenti fluidi, proprio come le stessimo accarezzando. 

Indietro
Purina TI RISPONDE