Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.
Come pettinare un gatto a pelo corto

L'ARTE DEL PETTINE 1 (GATTI A PELO CORTO)

Roberto Allegri

Pettinare e spazzolare il gatto è un’arte. Proprio così, è un’operazione delicata e che necessita di una certa tecnica. Ed è importantissima per la salute del pelo e per accertarsi che non ci siano parassiti.

Il gatto però non sempre è d’accordo nel lasciarsi spazzolare. Il segreto allora è fare in modo che la pulizia del pelo sia per lui una piacevole esperienza, un momento di intimità con noi, un’occasione per rilassarsi.  Elemento fondamentale: la voce. Per tutto il tempo della spazzolatura, usiamo un tono di voce pacato e dolce che comunica al gatto calma e serenità.

Ecco come fare se il nostro animale ha il pelo corto: all’inizio adoperiamo un pettine dai denti fitti, passandolo delicatamente sul gatto nel verso del pelo per sciogliere eventuali piccoli nodi. Il pettine deve essere di colore chiaro così da individuare le macchie nere lasciate da eventuali pulci. Utile anche una spazzola con setole morbide, che cattura i peli morti.

Indietro
Purina TI RISPONDE