Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.
I proverbi sul nostro amico felino

QUANTI PROVERBI SUL NOSTRO AMICO

Roberto Allegri

Una prova dell’irresistibile fascino del gatto? Il fatto che sia il protagonista di numerosi proverbi e detti popolari che illustrano vizi e virtù feline ma anche proprie degli esseri umani. Qualche esempio. Il gatto sa essere molto dolce ma chi vive con lui conosce anche il suo carattere “pepato”: mai infastidirlo se non si vuole ricevere una bella graffiata.

In Francia, a questo proposito, per indicare una persona col viso ferito si usa dire che “ha scherzato col gatto”. E gli inglesi si riferiscono a due persone che litigano come ai “due gatti di Kilkenny” che, secondo la tradizione, lottarono finchè di loro rimasero solo le code. “Quel che vien dal gatto graffia”, si dice in Germania mentre un altro proverbio diffuso in Italia dice: “Il gatto lecca oggi, domani graffia”.

Un detto ebraico spiega che “due gatti danno da fare ad un leone” mentre in Albania si dice che “due gatti vincono un orso”. Proverbiale è anche l’inimicizia tra gatto e cane. I francesi dicono che “quando il cane scherza col gatto, se ne va col naso sanguinante”, in Scozia che “gatto e cane, per baciarsi che facciano, non sono migliori amici” e l’espressione inglese per dire che sta piovendo a catinelle è “it’s raining cats and dogs” cioè letteralmente “sta piovendo gatti e cani”.

Indietro
Purina TI RISPONDE